Consigli

Arriva il caldo, proteggi il tuo cane

Il caldo è il problema maggiore in estate per chi possiede un cane, insieme all’organizzazione delle vacanze. I nostri amici soffrono le alte temperature molto più dell’uomo, riescono a regolare la temperatura corporea con maggiore difficoltà e possono incappare nel cosiddetto colpo di calore.

I cani, infatti, non sudano! O meglio, non sudano come noi, perchè il loro apparato tegumentario si presenta scarso di ghiandole sudoripare e questo li costringe a termoregolare la temperatura del proprio corpo attraverso la bocca e le zampe.  Chiaramente in una situazione molto calda, come ad esempio sotto il sole, con un umidità elevata, nell’abitacolo di una macchina e senza disponibilità di acqua fresca, le probabilità di complicazioni fisiche sono altissime. Per questo nei mesi più caldi bisogna stare molto attenti e cercare di non lasciare mai il cane in macchina!

Alcune razze sono soggette più di altre a soffrire il caldo, ad esempio il bulldog o il boxer; ciò è dovuto alla loro conformazione fisica (muso corto, e testa larga) che gli crea difficoltà respiratorie spesso croniche e a maggior ragione con le temperature elevate. La stessa difficoltà la possono avere i cuccioli, i cani anziani o con altri problemi di salute, quindi fai molta attenzione.

SINTOMI del colpo di calore: alta temperatura corporea (per accorgersene basta toccare le zampe, l’interno delle orecchie o della bocca), vomito, respirazione accelerata o convuslioni.

Per evitare questa spiacevole situazione ci sono una serie di accorgimenti che possiamo mettere in atto preventivamente.
Leggi “Come combattere il caldo in 6 mosse!”

Mattia Marasco

fonte foto | http://ipuppycam.com

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.