Consigli,  Relazione

Regali di Natale. Un promemoria per tutti.


Come ogni anno la cassetta delle lettere di Babbo natale s’intasa, sommersa da richieste d’ogni sorta. E’ forse l’unico periodo dell’anno in cui desiderare qualcosa sembra più legittimo. Purtroppo questo sentirsi scusati, porta un po’ tutti a ritrovarsi con cose inutili, che, dopo l’euforia dell’acquisto, sono rilegate nella mensola più alta del ripostiglio, oppure nell’angolo più buio dell’armadio. Ecco perché, prima di desiderare un cucciolo, è bene pensarci in maniera adeguata, valutando tutto ciò che comporterà il suo ingresso nella nostra vita, perché poi lui, non potrà essere messo sulla mensola o nell’armadio…né abbandonato!!!

Il seguente elenco, non pretende di essere esaustivo, o di abbracciare ogni singola sfumatura per ciò che riguarda l’avere un cane, ma può essere un metro di valutazione per chiunque ne voglia uno, nella speranza che, dopo averlo letto tutto, si possa esser più convinti di prima a fare questo passo.

  • non vi sentirete più soli, perché, appena ci proverete, lui sarà lì, pronto a ricevere o a farvi una coccola
  • imparerete un nuovo linguaggio, quello canino
  • avrete un amico che non vi tradirà mai

  • anche se vi arrabbierete con lui, vi perdonerà sempre e non porterà rancore

  • ci sarà sempre un compagno di giochi

  • la vostra casa diventerà il suo regno

  • dovrete farlo sentire parte della famiglia

  • ci saranno peli un po’ ovunque

  • per i primi mesi, trovare i suoi bisogni in giro per casa, diventerà normale

  • dovrete portarlo dal veterinario

  • neve, pioggia, vento, freddo, sole cocente, non saranno scuse sufficienti a non farvi portar fuori il vostro amico per i suoi bisogni

  • lui avrà degli orari, voi dovrete rispettarli

  • le persone parlano, i cani abbaiano

  • dovrete ritagliarvi del tempo, nella giornata, per giocare con lui, anche quando tornerete esausti da una giornata fitta di impegni ed imprevisti

  • adorano rotolarsi su tutto ciò che puzza ed è di dubbia origine

  • durante le vacanze lui non è un pacco da parcheggiare da qualche parte

  • ci sarà un momento in cui mordere tutto, vestiti e mobili compresi, sarà il suo più bel passatempo

  • per i futuri 10-15 anni, la vostra vita la dovrete dividere con lui, soprattutto quando sarà vecchio

A Genova, quest’anno, il Comune ha preso un provvedimento molto serio, riguardo la questione “cuccioli sotto l’albero di Natale”: sono state chiuse le adozioni presso il canile municipale di Monte Contessa e del canile-gattile di Monte Gazzo. Non è un modo di risolvere il problema degli abbandoni, ma di sicuro è qualcosa di molto importante, che, se adottato in maniera più ampia, potrà avere risultati molto significativi.

Cristina Bizzi

image | www.tuttozampe.com

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.